Siti incontri gay: i migliori per rimorchiare

Rimorchiare online sui siti d’incontri gay è ormai alla portata di tutti e pensa che circa il 60% delle coppie gay si è proprio conosciuta grazie ad un sito per incontri omosessuali. Esistono tantissimi siti di questo genere ma scommetto che non sai davvero a quale iscriverti.

Proprio per questo motivo ho deciso di scrivere questa piccola guida dedicata proprio al mondo dei siti per incontri gay per indicarti quali sono i migliori e per darti consigli e spunti di riflessione per trarre il massimo da queste piattaforme.

Quelli che trovi di seguito sono siti dove la maggior parte degli iscritti sono gay quindi non rischi di trovare qualcosa di diverso da sto che stai cercando.

Ciò non esclude il fatto che tu possa utilizzare anche altri siti di incontri non espressamente pensati per utenti gay. Il quel caso dovrai palesare con maggior chiarezza i tuoi gusti per evitare di perdere tempo chattando con persone etero.

Consigli utili per avere successo sui siti di incontri gay

I siti d’incontri gay non hanno nulla di particolare rispetto a tutte le altre piattaforme di dating, eccezion fatta ovviamente, per l’orientamento sessuale dei suoi iscritti che sono esclusivamente gay.

Come spesso tendiamo a consigliare ai nostri lettori, è sempre una buona regola utilizzare più siti contemporaneamente perché in questo modo si moltiplicano le possibilità di poter conoscere tante nuove persone via chat.

Cura con attenzione il profilo

Visitare un profilo vuoto, senza informazioni o foto non è una bella sensazione ed è anche inutile. Per questo è essenziale completare al meglio il tuo profilo inserendo le informazioni che ti va di condividere su di te.

Tra le informazioni più importanti ci sono senz’altro gli hobby e gli interessi.

Così facendo offri alle persone che visiteranno il tuo profilo dei validi spunti per valutare se contattarti o meno in chat.

Sfrutta tutte le funzionalità dei siti per incontri gay

Oggi i siti di incontri gay integrano una serie di funzionalità davvero eccezionali che ti permettono di cercare in pochi secondi solo gay che vivono nella città o nella zona in cui ti trovi.

Inoltre puoi anche decidere la fascia d’età che ti interessa di più, in modo tale da restringere il campo della ricerca ed evitare di contattare utenti non in linea con le tue esigenze.

Altra funzionalità preziosa dei siti per gay è poi rappresentata dalla possibilità di inserire dei filtri per affinare ancora di più la ricerca delle persone da poter contattare.

Immagina di poter individuare quali sono gli utenti iscritti al sito che sono appassionati di un determinato sport oppure hanno seguito uno certo corso di studi universitari.

In questo modo contatti solo utenti che sono davvero in linea con i tuoi gusti e massimizzi l’efficacia del tempo trascorso sulla piattaforma!

I vantaggi degli incontri gay online

I vantaggi degli incontri gay online sono tantissimi perché su queste app sei assolutamente sicuro di interfacciarti con persone omosessuali, senza pregiudizi.

Inoltre poter dialogare con calma via chat e conoscere una persona ancor prima di poterla incontrare dal vivo ha, in realtà, tantissimi vantaggi pratici.

Non solo per le persone più timide, avere già una conoscenza pregressa, anche se solo via chat, ti permette di essere più rilassato e sicuro durante la fase di conoscenza dal vivo.

Usa foto reali e di buona qualità

Mi raccomando, non commettere il fatale errore di caricare sul tuo profilo foto non recenti o, peggio ancora, non tue.

In quest’ultimo caso commetti un illecito ed inoltre prendi in giro le altre persone, oltre ad assumere un comportamento inutile e nocivo per te stesso.

Le foto da inserire sul profilo devono mostrare chiaramente il tuo viso ed essere di buona qualità.

Evita quindi immagini sbiadite o eccessivamente scure.

Siti incontri gay gratis o a pagamento?

Tutti i siti di incontri gay sono completamente gratis.

La registrazione è gratuita per chiunque perché in questo modo il database di queste piattaforme è mantenuto costantemente aggiornato e fresco.

Tuttavia non sorprenderti se questi siti ti offrono poi anche degli abbonamenti a pagamento.

Gli account gratuiti presentano spesso delle limitazioni, come il numero di messaggi che puoi inviare ogni giorni, che possono essere rimosse solo con un piano a pagamento.

Di solito questi abbonamento costano dai 10 ai 30 euro al mese e possono essere mensili, semestrali o annuali.

Conviene pagare per usare siti per incontri omosessuali? La risposta è sì se sai usarli bene e se ti portano risultati reali in termini di nuove persone conosciute

Se ti fai i conti si tratti di 300 euro in un anno che sono ben investiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *